Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità. Chiudendo questo messaggio, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per le finalità indicate.

Si rende noto che l'Osservatorio Regionale sulla Gestione dei Rifiuti ha predisposto la riapertura straordinaria dei termini previsti dal Decreto Dirigenziale n.5 del 12/01/2018 per la trasmissione dei dati relativi alla produzione e gestione dei rifiuti dell'anno 2017, e che pertanto la scadenza del 30 aprile 2018 è prorogata al 31 maggio 2018 sia per i Comuni che per gli Impianti di gestione rifiuti.

Sulla Gazzetta Ufficiale del 30 dicembre 2017 è stato pubblicato il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 28 dicembre 2017 "Approvazione del modello unico di dichiarazione ambientale per l'anno 2018" contenente il modello e le istruzioni per la presentazione delle Comunicazioni entro il 30 aprile 2018, con riferimento all'anno 2017, da parte dei soggetti interessati. Le istruzioni sulle modalità di compilazione e presentazione del MUD sono riportate sul sito dell'ISPRA.

Facendo seguito alla D.G.R. 48 del 29 gennaio 2018, n. 1 che istituiva la Direzione Generale denominata "Ciclo integrato delle Acque e dei Rifiuti, Valutazioni e Autorizzazioni Ambientali", e contestualmente la UOD 50 17 02 - "Osservatori Ambientali. Documentazione ambientale. Coordinamento e controllo autorizzazioni ambientali regionali", si pubblica il nuovo modulo di richiesta credenziali per l'accesso al sistema O.R.So. - IMPIANTI.

A compendio del corso di formazione per l'utilizzo del sistema O.R.So. si pubblica il manuale di utilizzo del suddetto sistema da parte dei Comuni.